Tapes of Meditation

Grimm Lab Art Corner 2

Carlo Galli – 'Tapes of Meditation'
Grimm Lab Art Corner 2

Dopo il Molanmelan Show di Manuel Delgado nel dicembre 2016, protagonista dell'appuntamento espositivo del 2017 è Carlo Galli, artista che vive e lavora a Milano, nato a Pietrasanta nel 1981.

Il titolo della mostra trae ispirazione dall'osservazione dei processi creativi dell'autore. Da una parte Carlo Galli sperimenta costantemente in ogni suo lavoro, portando la dimensione della ricerca a realizzarsi, reificarsi nelle dinamiche creative. Dall'altra, a balzare agli occhi del pubblico, è la sorprendente metodicità, la raffinata tecnica compositiva che innalza un materiale come il nastro adesivo ad altri livelli espressivi.

Dunque, che si tratti di types of meditation, tecniche di meditazione, o di tapes of meditation, nastri da meditazione, la differenza per Carlo Galli potrebbe essere contenuta soltanto nel suono di una vocale. Perché, per quanto i suoi lavori rimandino ad un'estetica profondamente contemporanea, a tratti digitale, all'interno vi troviamo un richiamo alla tradizione delle eccellenti tecniche decorative del mondo islamico. Differenti tensioni che allo stesso tempo aprono a differenti prospettive di fruizione.

Oggi sempre più spesso siamo abituati ad utilizzare il termine estetica con la connotazione - anche negativa, utilizzata da Baumgarten nella sua esposizione della “Teoria del Bello”. Quando si coglie subito, a prima vista, che l'elemento estetico è preponderante, tale che il contenitore possa mettere in ombra, o addirittura nascondere la mancanza del contenuto, percepiamo una distorsione del valore artistico.

Non è questo il caso di Carlo Galli. La visione estetica non è un dato a sé, ma piuttosto un risultato da conseguire. Attraverso i sensi è infatti possibile fare conoscenza del mondo ad un livello differente e radicale.
Guardando alle opere ci balza alla mente la radice greca della parola e torniamo a scoprire il valore di un processo, quello estetico, che ci rende “capaci di sentire”, che pone il frutto dell'estesi solo alla fine di un percorso, lo stesso che siete invitati a intraprendere venerdì 22 dicembre nei locali di Grimm Lab.


Carlo Galli – 'Tapes of Meditation'
Grimm Lab Art Corner 2
Venerdì 22 dicembre h 19-22
Via Trieste, 24 – Viareggio (Lu)

[Grimm Lab è uno studio di collaboratori creativi, professionisti associati che operano nel campo della comunicazione sito in via Trieste 24, nella zona della Darsena a Viareggio]

La mostra sarà visitabile su appuntamento anche nella settimana che va dal 26 al 31 dicembre 2017.

Read More

Comoción Emocional

Espacio Dörffi Lanzarote

Este viernes 8 de diciembre nueva exposición en Espacio Dörffi!! "La conmoción emocional" con Karina Beltrán, Carlo Galli, Romana Brunnauer, Nuria Vidal y Ana H. del Amo.

Time: 19,30h!!!

 

Read More

Schmiede17

network, create, present, collaborate and exchange!

Schmiede is a cooperative prototyping environment, focused on the arts, hacking and entrepreneurship. Schmiede is a place where our ideas come to play...

web

Read More

Espacio Dörffi

Contemporary space and artist residency in Lanzarote

The young spanish curator Adonay Bermúdez will open next 9th of september in Arrecife Lanzarote Espacio Dörffi. It's gonna be a 100% indipendent space dedicated to exhibith and sale visual and plastic art.
Is a great pleasure to me to be part of this line up, have a look...
Avelino Sala , Marisol Salanova, Luna Bengoechea Peña, Rita Andreu, Miguel Scheroff, Karina Beltrán, Yann Leto, Miguel rodríguez Sepúlveda, Cesc Grané, Tomeu Simonet, Semíramis González, Jorge García, Blanca De La Torre, Acaymo S. Cuesta, Marco Alom, Dalia de la Rosa, Mawa Tres, Carlo Galli, Cyro García Rodríguez, Veronica Ruth Frias y Francesc Ruiz Abad.

More info

 

Read More

BAU GPS

Global Participation System

VERNISSAGE and presentatione's BAU will be saturday 1st july from 6pm to 11pm

GAMC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani”

Palazzo delle Muse - Piazza Mazzini - Viareggio

 

WEB: BAU

 

Read More

Share Festival

Special Project Artmaker Bag

From 26 to 28 may 2017  in Toolbox, Via Agostino da Montefeltro, 2 Torino the artists:
Sergio Barboni, Fabio Battistetti, Serena Cangiano, Carlo Galli, Mileece L’Anson, Alessandro Sciaraffa e Diego Scroppo will present an artwork using the the SHARE ARTMAKER BAG!

The project is curated by Chiara Garibaldi and the toshare team Massimo Banzi, Sheldon Brown, Angelo ‘Motor’ Comino, Jasmina Tesanovic, Bruce Sterling.

Web: Piemonte Share Festival

Location: Toolbox Coworking Turin

 

Read More

Tutti possono essere collezionisti

STUDIO GENNAI Arte Contemporanea

 

I'll be part of this collective exhibition in tuscany...

Opening: Saturday 8 april, 6 pm

Location: via S. Bernardo 6 Pisa

 

WEB: studiogennai.it

Read More

Ovoquadro 12

Animali Fantastici

La dodicesima edizione di Ovoquadro si terrà sabato 25 Marzo alle ore 16,30.
La manifestazione è il frutto della collaborazione di Gumdesign di Viareggio con la sede di Massa Carrara di Telefono Azzurro; un evento supportato dalla Provincia di Massa Carrara  e con il patrocinio quest'anno della Regione Toscana,  del Comune di Massa e dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani... read more

Read More

Delimitations in Studio Gennai

30 years of Studio Gennai

We will celebrate with 100 artists the 30th anniversary of the contemporay art  gallery and studio artists Gennai in Pisa.

Carlo Galli, Installation site specific "Delimitations", 2013. Danger tape, Lecciona Viareggio. Photo: Francesca Cirilli

 

Artists

Fernando Andolcetti, Alfio Antognetti, Marcello Aprea, Daniele Bacci, Valentino Barachini, Angelo Barbaro, Francesco Barbieri, Vittore Baroni, Guido Bartoli, Giuseppe Bartolini, Carlo Battisti,
Cinzio Fabrizio Batuello, Giancarlo Bertoncini, Marcantonio Bibbiani, Giovanni Bilo, Antonino Bove, Marcela Magdalena Bracalenti, Isora Caprai, Emma Caprini, Roberto Cesaretti, Cosimo Cimino, Piergiorgio Colombara, Alfredo Colombini, Mario Commone, Andrea Crosa, Gian Luca Cupisti, Stefania De Cristofaro, Beatrice De Laurentiis, Carlo Delli, Siberiana Di Cocco, Beatrice Donin, Anita D'Orazio, Graziano Dovichi, Sophia Eham, Federica Fiorenzani, Massimo Fiorito, Angelo Foschini e Lavinia Iacomelli, Dario Gentili, Claudio Gaddini, Carlo Galli, Felice Galli, Massimo Gasperini, Dania Gennai, Delio Gennai, Luca Gennai, Giulia Gerace, Taiguara Alves Giannotti, Chiara Giorgetti, Gloria Giuliani, Marco Guerrazzi, Alessio Guano, Hector & Hector, Bruno Larini, Luca Leggero, Andrea Locci, Gianni Lucchesi, Marcantonio Lunardi e Ilaria Sabbatini, Elio Lutri, Manuela Mancioppi, Mauro Manfredi, Paolo Marchi, Alberto Martini, Nina Annabelle Maerkl, Giada Matteoli, Laura Matteoli, Beatrice Meoni, Luca Moretti, Cesare Nardi, Caterina Sbrana, Serena Nello, Gianfranco Pacini, Sergio Pampana, Gianluca Paoletti, Fabio Peloso, Manuel Perna, Fabrizio Pizzanelli, Michela Radogna, Martina Maria Riescher, Giacomo Roberto, Clara Rota, Michael Rotondi, Pamela Rotondi, Massimo Salvoni, Tommaso Santucci, Luca Serasini, Danilo Sergiampietri, Lorena Sireno, Renato Spagnoli, Alexander Steig, Sandra Steinkohl, Annamaria Taddei, Irene Taddei, Nicoletta Testi, Lorenzo Tosi, Giacomo Verde, Tommaso Vassalle, Tatiana Villani, Thomas Welti, Elisa Zadi, Sylviane Zurly.

Location and time

Via San Bernardo, 6 Pisa Italy. From 6pm

Read More

Trasparenze

XII Giornata del Contemporaneo

Promossa da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani

Carlo Galli presenta:
"Trasparenze", 2016. Installation site specific with adhesive printing on glass.

Photoreportage a cura di Gionata Aladino Canova.

Ingresso libero

web: Gamc Viareggio

 

Read More

L’OPERA ASSENTE

Studio Gennai ospita la mostra L’opera assente ideata da Il Gabbiano Arte Contemporanea

Inaugurazione sabato 5 novembre ore 18

dal 5 al 28 novembre 2016

Lo Studio Gennai ospita la mostra L’opera assente ideata da Il Gabbiano Arte Contemporanea con la partecipazione di diciotto artisti:

Paolo Albani, Fernando Andolcetti, Carlo Battisti, Sergio Borrini, Carlo Canè, Emma Caprini, Gianfranco Carrozzini, Cosimo Cimino, Mario Commone, Philip Corner, Delio Gennai, Alessio Gianardi, Alessio Guano, Cesare Nardi, Nadia Nava, Giuseppe Pellegrino, Lamberto Pignotti, Danilo Sergiampietri

Prendendo ad esempio il brano musicale 4’33’’ composto da John Cage nel 1952, in cui il compositore americano da’ disposizione all’esecutore di non emettere alcun suono con il suo strumento, lasciando campo ai rumori e ai suoni emessi dall’ambiente in cui ogni volta viene eseguito, gli artisti hanno indagato nel loro modus operandi, alla ricerca della propria personale e particolare definizione di assenza...

more info

 

Read More

FOUNDATIONS & FUTURES

Celebrating 25 Years

will be opening on Friday 28 October at 5:30pm at the Bag Factory. You are an integral part of the organisation’s history and I would love it if you were able to join us on this momentous occasion to celebrate 25 years of achievement. 
The exhibition includes work by artists Blake Daniels; Paul Emmanuel; Jarrett Erasmus; Marie Fricout; Gordon Froud; Carlo Galli; Arash Hanaei; Diana Hyslop; Sharlene Khan; Asanda Kupa; David Koloane; Shenaz Mahomed; Pat Mautloa; Tshepo Mosopa; Ndikhumbule Ngqinambi; Tracey Rose; Usha Seejarim; Lerato Shadi; Johan Thom; Stijn van Dorpe and Mary Wafer. 

Opening: Friday 28 October at 5:30pm

Location: Bag Factory  10 Mahlatini Street, Forsburg Fordsburg, Gauteng, South Africa

WEB: BAG FACTORY

Read More

Trasparenze

XII Giornata del Contemporaneo

Promossa da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani

Carlo Galli presenta: TRASPARENZE

L’artista presenta per la GAMC un intervento site specific per l’atrio del museo, un’opera in linea con il nucleo degli ultimi lavori denominati Untitled, realizzati attraverso la combinazione formale di bande di nastro segnaletico adesivo, un materiale generalmente utilizzato come indicatore di pericolo, di proibizione, una striscia disposta per separare, per rimarcare un preciso spazio circostante.
Il nastro diventa, prima il mezzo per definire sagome di oggetti esistenti (nelle opere Consistent elements), poi, complice l’alternarsi in diagonale di bande rosse e bianche, l’espediente per determinare interessanti texture che, ingrandite, diventano veri e propri elementi a se stanti, un pattern asimmetrico ma regolare e ordinato.
L’artista, in quest’opera, introduce il colore lavorando sulla trasparenza, per la lasciare che la luce naturale invada il luminoso ingresso e contribuisca a creare geometrici giochi luministici.

Questa iniziativa vuole essere la prima di una serie di appuntamenti, in cui artisti emergenti sono invitati a interpretare in modo originale l’ingresso della Galleria, uno modo per vivacizzare gli spazi museali e per creare un maggiore dialogo con l’arte contemporanea.

Il pomeriggio sarà caratterizzato da una conversazione con l’artista.

Intervengono:
Alessandra Belluomini Pucci, Direttore Scientifico GAMC
Carlo Galli, artista
Vittore Baroni, artista
Gaia Querci, storica dell’arte

Ingresso libero

web: Gamc Viareggio

Read More

VETRINA

curated by Enrico Mattei

An exhibition space dedicated to site-specific artworks and curatorial projects realized within the bank Banco Popolare in Piazza Duomo of Pietrasanta.

The installation by Carlo Galli "Diamond" it will be up until 4th december 2016

"Diamond", 2016. Adhesive danger tape on wood 125x180cm. Foto ©Nicola Gnesi

Web: vehicleprojects

Read More

Dress Codex - urgenze contemporanee in veste di rivista

“BAU Contenitore di Cultura Contemporanea”

Prendendo come presupposto il vasto immaginario dell’abito d’autore - con una ricca tradizione che va dai vestiti Futuristi agli estrosi costumi di scena di musicisti come David Bowie e Bjork - la rassegna Dress Codex - urgenze contemporanee in veste di rivista presenta le opere prodotte per il numero Tredici della singolare rivista d’autore BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, realizzata in sinergia con la storica azienda tessile Bonotto Spa e con grafica di Gumdesign, più altre creazioni, prototipi ed installazioni originali sul tema. Anziché l’obbligo di adeguarsi ad un “codice d’abbigliamento” imposto, il progetto suggerisce al contrario le più libere sollecitazioni sull’universo dell’abito, sia dal punto di vista dei fantasiosi materiali impiegati che dei modi d’uso utopici e visionari.

FB Event

Read More

Piemonte Share Festival

Carlo Galli Finalist in the IX° edizione o Share Prize

Piemonte Share Festival annuncia la IX° edizione di Share Prize, concorso internazionale che promuove e sostiene l’arte contemporanea in epoca digitale, che sarà ospitato a Casa Jasmina”, e Fab Lab Torino in collaborazione con Officine Arduino e Toolbox Coworking.

... Read the full article

Corriere della sera article

Read More

Kunst am Skateboard Ausstellung

Arts mixed with skateboards in upper Austria.

More than 50 artists will produce a personal interpretation of a Skeatboards.

The Exibithion it will be in Kulturcafe Villa Lehmann

 

Esplanade 27, 4810 Gmunden An Der Traun, Oberosterreich, Austria
Read More

Make Munich

Maker festival in Munich

I will partecipate in Make Munich with "Safe Coffee". It’ s a security camera that lost
its original function of being a hot coffee dispenser.   

Make Munich is the fair for trends and innovations in the areas high tech-do-it-yourself, 3D-printing, robotics, hardware-startups, wearables and technology culture. It is the space for presentation and exchange for maker, tinkerers, electronics geeks and designers...  take a look the website

Read More

LOS DICTADORES

(EL PODER SUBVERSIVO DEL ARTE)

Presentación del libro ‘Los Dictadores (El poder subversivo del arte)’ de Adonay Bermúdez. Con la participación del autor.      Centro de la Regenta. 19.00h en la sala polivalente. Entrada libre.

More Info: ARTISHOCK

Read More

Decostruction tape

Article by A. Ioalè

“Deconstruction tape” is a short movie about the disassembly part of the installation “Untitled” by Carlo Galli in Brooklyn NY during the Alternate Residency. The installation is made by adhesive dangerous tape... read the full article and watch the video!

Read More

Last GREXIT to Brooklyn

A simposio exhibition, in collaboration with the Bushwick Numismatic Society.

Sooner or later, a Grexit might still happen. Other Eurexits could then follow suit—Spexit, Itexit, Portexit, etc.—and there could eventually be need for a new, somewhat more fiscally 'relaxed' currency, which some of us believe should be called the Siesta (perhaps always written in italics)...

read more 

250 Moore Street #108, Brooklyn, NY 11206
Contact: Paul D'Agostino, Ph.D.
postuccio@gmail.com

 

 

Read More

Studio Visit in Brooklyn

Centotto Gallery

An interstizio event

Another session of communal studio visits—ex situ, that is—took place at Centotto on Sunday, 9 August, from 4-8pm.

Presenters: Christopher Stout, Jessica Weiss, Sarah Eagan, Meg Atkinson, Elizabeth Riley, Jeff Feld, Carlo Galli, Stascia Lynne, Guillermo Creus, Jeffrey Bishop, Marcy Rosenblat, Robert Franca.

More info: Centotto Gallery by Paul d'Agostino

Read More

ART (inter) NEW YORK

By Paul D' Agostino

One of the current artists in residence in John Silvis’s Williamsburg studio is Italian ‘interventionist’ Carlo Galli. I visited with him today, and we discussed the sociopolitical implications of ‘spiagge libere;’ the subconscious ‘delimitazioni’ of materials deployed to warn, prohibit or delimit; and the potential for surface features, especially those related to authority, to obscure unexpected opposites hidden beneath... read the full article

Read More

El robo del espacio público

Diario de Lanzarote

Qué pasaría si playa Bermeja, Famara o el Charco de los Clicos fuesen zonas urbanizables y… definitivamente urbanizadas? Invitado por el proyecto editorial ‘Lanzarote, arte y temporalidad’, el artista Carlo Galli (Viareggio, 1981) vino a la Isla para preguntárnoslo... read the full article

Read More

Conversazioni d’autore

Interview by A. Ioalè

Inauguro questo 2014 d’interviste su RDV dedicando lo spazio al giovane artista viareggino Carlo Galli che, forte di una profonda esperienza e conoscenza della modellazione scultorea, porta avanti una personale ricerca e sperimentazione materica, che lo distingue nel panorama di questa disciplina. Le materie scultoree nelle sue mani assumono connotazioni estetico-tattili estremamente interessanti, tanto da poter definire la sua scultura “camaleontica”, volendo rendere in superficie l’illusione di un altro materiale. Le sue elaborate installazioni site-specific, composte di singoli elementi interdipendenti e modellate attorno precise tematiche attuali, intessono un originale discorso critico col contesto che le ospita, come quelle realizzate su grande scala all’interno del Festival austriaco Schmiede 2013, o si fanno simbolo di quello stesso discorso nelle miniature prodotte in serie limitata per il progetto BAU a 3D per questo 2014... read the full article

Read More